Biglietto

ARTE CERTO, ad ArtePadova la blockchain di Noima per certificare gli archivi d’artista

image_pdfimage_print

Utilizzare la tecnologia blockchain per la creazione dell’archivio d’artista e la certificazione delle opere d’arte, a garanzia del collezionista e dell’artista: è la scommessa al centro di una sperimentazione nata dalla collaborazione tra ArtePadova e la startup padovana Noima, lanciata in questi giorni durante la Mostra mercato di Arte Moderna e Contemporanea.

La nuova applicazione di CERTO - app lanciata da Noima per la web reputation e la tutela del Made in Italy – è stata presentata in anteprima al mondo dell’arte: oltre a consentire la certificazione delle opere in modo semplice e immediato, CERTO permette ora il mantenimento e la gestione sicura dell’archivio d’artista, database che codifica tutte le opere prodotte e ne certifica l’autenticità.

Ma come funziona, in concreto, l’applicazione ArteCERTO? «Passando lo Smartphone su un QR Code attaccato all’opera – spiega Monica Bortolami, founder di Noima - l’acquirente o il visitatore possono visualizzare il nome dell’artista, il numero di archivio e l’anno di realizzazione, ma non solo: possono conoscere anche tutti i passaggi di proprietà intervenuti e tutte le altre opere a firma di quell’artista. D’altra parte l’artista può tenere monitorato in tempo reale il percorso di tutte le sue creazioni e disporre di uno strumento inoppugnabile nel caso voglia smascherare dei falsi: la blockchain, protocollo fondato su un database distribuito di transazioni di dati crittografate e identificate da una marcatura temporale, è infatti la tecnologia più sicura esistente per la gestione  e lo scambio di informazioni. Per realizzare l’app ci siamo affidati alla startup innovativa EZ lab, leader nell'applicazione della tecnologia blockchain».

«Un’opportunità preziosa per tutti gli artisti non certificati – spiega Nicola Rossi, direttore artistico di ArtePadova – che in questo modo possono mettersi al riparo dai falsi, con una spesa contenuta ed evitando le complicazioni della burocrazia»

ArtePadova ospita Noima in un spazio espositivo, in cui artisti e collezionisti possono toccare con mano le potenzialità dell’applicazione della blockchain al mercato dell’arte.

ArtePadova è la rassegna che porta a Padova il mercato dell’Arte moderna e contemporanea e che offre a migliaia di operatori, visitatori, investitori e collezionisti provenienti da ogni angolo d'Italia ed Europa quattro giorni imperdibili per scoprire e migliorare idee, progetti, conoscenze, abitudini rivolte al prodotto artistico.

 

Noima è una startup innovativa, fondata nel 2017, specializzata in soluzioni digitali avanzate per la gestione della web reputation e risk management. Combina competenze dell’ingegneria reputazionale, della comunicazione digitale e dell’area legale per la tutela del marchio e della persona. Le aree in cui opera sono brand protection, cyber security e human resources. Ha sede operativa a Padova, allo Start Cube del Galileo Visionary District, e tre sedi di consulenza professionale a Milano, Roma e Genova.